Illegittima l’inerzia dell’ufficio dinanzi ad una richiesta di ritipizzazione urbanistica

con Nessun commento

L’art. 2 della legge n. 241/1990 dispone, al comma 1, che “Ove il procedimento consegua obbligatoriamente ad un’istanza, ovvero debba essere iniziato d’ufficio, le pubbliche amministrazioni hanno il dovere di concluderlo mediante l’adozione di un provvedimento espresso”. Secondo la giurisprudenza, … Continua a leggere

I molteplici scopi perseguibili con la scelta di destinare un’area a verde agricolo e le attività compatibili

con Nessun commento

La urbanistica di destinare un’area a verde agricolo può essere lo strumento corretto per perseguire diverse finalità urbanistiche, non necessariamente connesse al perseguimento di specifiche attività di coltivazione(1). È un principio che ormai ha solide basi giurisprudenziali, rinvenibile in numerose … Continua a leggere

Il permesso di costruire convenzionato non richiede necessariamente l’approvazione di uno strumento urbanistico di dettaglio

con Nessun commento

La possibilità di rilascio di un permesso di costruire convenzionato, non preceduto dall’approvazione di uno strumento urbanistico di dettaglio, è stata riconosciuta in via generale con l’introduzione dell’art. 28-bis del Testo Unico Edilizia, per tutte le situazioni nella quali “le … Continua a leggere

È illegittimo l’annullamento del titolo edilizio motivato esclusivamente sulla necessità di ripristinare la legalità violata

con Nessun commento

La questione dell’impegno motivazione che deve supportare la determinazione di annullamento del titolo edilizio è una questione affrontata in più occasioni dalla giurisprudenza e definitivamente risolta di recente dal Consiglio di Stato, Adunanza Plenaria, con la decisione n. 8/2017, in … Continua a leggere

1 2