Le condizioni per l’operatività dell’autorizzazione paesaggistica postuma

con Nessun commento

L’istituto dell’accertamento della compatibilità paesaggistica di cui all’art. 167 commi 4(1) e 5(2) del Codice dei beni culturali e del paesaggio è volto a consentire la regolarizzazione postuma, previo pagamento di una sanzione pecuniaria, di manufatti edilizi costituenti opere c.d. “minori” (e cioè che non abbiano … Continua a leggere

Segnalazioni del confinante su presunti lavori abusivi e comportamenti dell’ufficio tecnico

con Nessun commento

Come è noto, l’art. 2 della Legge n. 241/1990 prevede che “se ravvisano la manifesta irricevibilità, inammissibilità, improcedibilità o infondatezza della domanda, le pubbliche amministrazioni concludono il procedimento con un provvedimento espresso redatto in forma semplificata, la cui motivazione può consistere … Continua a leggere

Segnalazione di un terzo in merito ad un presunto abuso e comportamento dell’ufficio tecnico comunale

con Nessun commento

Secondo consolidata giurisprudenza, sussiste l’obbligo dell’amministrazione comunale di provvedere sull’istanza di repressione di abusi edilizi realizzati su area confinante, formulata dal relativo proprietario, il quale, appunto per tale aspetto che si invera nel concetto di vicinitas, gode di una legittimazione … Continua a leggere

L’annullamento del permesso di costruire deve essere preceduto dalla comunicazione di avvio del procedimento

con Nessun commento

È ius receptum che i provvedimenti di secondo grado, quale è l’annullamento di un permesso di costruire(1), concretanti esercizio della c.d. autotutela decisoria, debbano essere preceduti dalla comunicazione di avvio del procedimento, venendo ad incidere su posizioni consolidate del privato, … Continua a leggere

Necessario effettuare i controlli dinanzi a segnalazioni circostanziate e documentate di presunti abusi edilizi

con Nessun commento

Sussiste l’obbligo dell’Amministrazione comunale di provvedere sull’istanza di repressione di abusi edilizi realizzati su area confinante, formulata dal relativo proprietario, il quale, appunto per tale aspetto che si invera nel concetto di vicinitas, gode di una legittimazione differenziata rispetto alla … Continua a leggere

L’accertamento della lottizzazione abusiva richiede elementi precisi ed univoci: un caso concreto di erronea valutazione

con Nessun commento

L’istituto della lottizzazione abusiva è disciplinato dall’art. 30 del Testo Unico Edilizia(1), il cui primo comma stabilisce che “si ha lottizzazione abusiva di terreni a scopo edificatorio quando vengono iniziate opere che comportino trasformazione urbanistica od edilizia dei terreni stessi … Continua a leggere

1 2 3 4 9